Oltre 3 milioni di euro per ripopolare la montagna friulana