Adescò un bambino promettendo l’XBox, poi lo violentò: domani il processo