I bilanci della Fondazione Cariplo

 

La Fondazione Cariplo ha chiesto una rettifica ad un articolo da noi pubblicato.  Qui di seguito lo facciamo. Tuttavia la rettifica non spiega come mai il Presidente Guzzetti, pur avendo avuto negli ultimi mesi decine di occasioni pubbliche, non si sia sentito in dovere di dare una spiegazione circa la evidente fase di crisi che tanto le Fondazioni associate ad Acri tanto la Fondazione Cariplo stanno attraversando. La perdita del solo 2018 della Fondazione Cariplo da 115 milioni che si somma a quelle del 2015, 16 e 18, per un totale di 184 milioni, tra un commiato e una celebrazione, forse due parole le avrebbe meritate. Nessuno aveva parlato di malaffare. Chiedevamo solo chiarezza e un po’ di lombarda sobrietà.
Redazione

———–

Dagli articoli emerge una lettura distorta e tendenziosa della gestione del patrimonio di Fondazione Cariplo degli ultimi anni. Si parla di gestione disastrosa e buchi di bilancio, termine che tipicamente si riferisce a perdite derivanti da malaffare, che certamente non riguarda la Fondazione Cariplo
È dimostrato dalla lettura dei bilanci che la gestione della Fondazione nell’ultimo decennio – caratterizzato da una profonda crisi e volatilità dei mercati – è sempre stata in grado di mantenere un’elevata attività filantropica, con oltre 150 milioni di erogazioni medie annue per oltre mille progetti di enti non profit, senza intaccare la solidità del suo patrimonio, sostenendo le comunità toccate dai tagli di finanza pubblica.
Tutto questo a fronte anche di un’imposizione fiscale che nel periodo in oggetto è aumentata in modo significativo; si ricorda che il capital gain applicato sui redditi di capitale è passato dal 12,5% del 2009 sino al 26% attuale e che la tassazione delle Fondazioni Bancarie sui dividendi percepiti è passata dall’1,375% (5% di imponibile a cui applicare aliquota del 27,5%) sino all’attuale 24%. Nel decennio in esame la Fondazione ha registrato accantonamenti a conto economico per imposte per oltre 300 milioni di euro scegliendo anche in questo caso, nonostante il deciso aumento del carico fiscale, di non ridurre l’attività filantropica. (…)
Se anche ci si limita all’ultimo mandato appena concluso dal presidente Guzzetti (2013 al 2019), ci sono stati avanzi complessivi che vanno ben oltre il miliardo di euro a fronte di disavanzi complessivi di circa 185 milioni di euro, di cui 115 milioni solo nel 2018. (…)
Dario Bolis
Direttore Fondazione Cariplo